NOTIZIE

IL GIRO DEL MONDO DALLA CALIFORNIA

Il proprietario del Y7 appena consegnato viene dalla California. Con la sua famiglia parte per lunghissime crociere e, in qualità di designer di fama mondiale, ha dato un prezioso contributo al cantiere. Nell'intervista, svela perché ha scelto YYachts e quanto sia importante per lui il lusso sostenibile.

Come sei venuto a conoscenza di YYachts?

Bella domanda, penso che fosse attraverso la pubblicazione su un blog. Ho iniziato a fare ricerche sugli yacht dopo aver riflettuto una volta su come sarebbe stato navigare in giro per il mondo con la mia famiglia mentre mi recavo al lavoro. Fu un pensiero fugace che in qualche modo mi sconvolse due volte. In primo luogo, stavo solo pensando di uscire dalla mia posizione professionale di uno dei principali designer di un'azienda di fama mondiale, e poi sono rimasto scioccato dal fatto che fossi scioccato dai miei pensieri. Perché uno era così bloccato nei propri pensieri?

Allora, come si è risolto questo dilemma?

Ho perseguito il pensiero, ovviamente, perché alla fine abbiamo solo questa vita. Ho cercato su youtube come le famiglie con bambini navigano in giro per il mondo. Chi può assumere quali compiti, come funziona l'homeschooling? Cose del genere.

Ad un certo punto mi sono imbattuto in YYachts. Mi sono piaciute le foto e anche le linee dello yacht. Come designer, sono piuttosto esigente.

Dal tuo punto di vista del design, quali caratteristiche ti piacciono particolarmente del Y7?

In generale, mi piacciono le linee pulite, Bill Tripp ha fatto un buon lavoro. Il Y7 è una miscela di moderno e tradizionale. Mi piace anche su uno yacht a vela.

In che misura ti sei coinvolto nella progettazione?

Non ero del tutto soddisfatto del profilo del boma e del bompresso, quindi volevo modificare entrambi leggermente, così come alcune prese d'aria. Mia moglie ed io abbiamo quindi progettato gli interni secondo le nostre idee, utilizzando un layout di YYachts.

Qual è il tuo posto preferito sul Y7?

Il salone è già molto grande e accogliente allo stesso tempo, uno spazio ideale per la nostra famiglia di quattro persone. Avevamo un divano installato lì con un'area reclinabile extra-large e anche una bella postazione di lavoro, soprattutto per l'homeschooling ma anche per me quando ne ho bisogno. Al piano di sopra, in coperta, mi piace molto il pozzetto.

Uno yacht a motore era anche un'opzione per te ad un certo punto del processo decisionale?

No, per niente. Vado in barca a vela da quando ero bambino, anche se mi sono preso anche una pausa di 20 anni. Mia moglie era una velista regatante di successo. Era chiaro che avremmo comprato uno yacht a vela. Come prova, tuttavia, abbiamo prima acquistato uno yacht di 58 piedi di seconda mano e abbiamo navigato per molte settimane in Grecia. Dovevamo essere sicuri di poter funzionare come una famiglia in questo spazio limitato e che sarebbe piaciuto a tutti. Successivamente, la decisione è stata presa a favore del Y7, in quanto in realtà è ancora più facile da usare rispetto al 58 piedi che abbiamo utilizzato in Grecia.

Quanto è importante per te la questione della sostenibilità nello yachting?

Molto importante. Mi piace l'approccio di YYachts per costruire i modelli il più ecologici possibile. Abbiamo messo celle solari aggiuntive sul bimini. E forse in seguito sostituiremo anche i diesel con i motori elettrici. Nel mio garage di terra, per esempio, ci sono solo auto elettriche.

Da dove partirai per primo con il tuo Y7? E quali sono i tuoi ulteriori programmi di viaggio?

Probabilmente saremo in giro da luglio a ottobre. Stiamo programmando un viaggio dalla Svezia occidentale alla Norvegia. Alla fine, però, dovremo aspettare e vedere come si svilupperanno le normative di ingresso. Naturalmente, il Mediterraneo è anche un bel posto per navigare. E ad un certo punto vorremmo arrivare in Nuova Zelanda.

Come famiglia a bordo, come vengono distribuiti i compiti?

Mia moglie ed io siamo co-skipper, per così dire. Durante una prova di vela con un Y7 in Turchia, anche i bambini si sono divertiti molto a navigare.

Altre novità
Boat Design and Innovation Awards

Y9 è stato nominato per tre premi

Il Y9 "Bella", consegnato quest'estate, è stato nominato in tre categorie ai BOAT International Design and Innovation Awards
Leggi ora

TRIPP 90 NOMINATO PER UN ALTRO PREMIO DI DESIGN

La barca di quasi 30 metri di YYachts è tra i finalisti in due categorie per la vincita del BOAT International design and Innovation Awards.
Leggi ora